Cronaca Roccabianca

Fiamme in una villetta di Roccabianca: i carabinieri salvano un'anziana 82enne

In seguito all'incendio, provocato da uno scaldaletto, la casa si è riempita di fumo: un bambino ha dato l'allarme

E' stata un bambino, uscito di casa per andare a scuola, ad accorgersi delle fiamme e del fumo che uscivano da un'abitazione di Roccabianca, che si trova proprio di fronte alla stazione dei carabinieri. Il bimbo ha citofonato direttamente ai militari, che sono intervenuti in pochi attimi. In seguito all'incendio, scoppiato alle ore 8 della mattinata di oggi, giovedì 14 ottobre, all'interno di una villetta unifamiliare, la stanza in cui si trovava un'anziana 82enne si è riempita di fumo.

I militari hanno attraversato la strada e, dopo aver azionato gli estintori, sono riusciti ad aprire la porta dell'abitazione: dietro c'era la donna, che è subito svenuta. L'82enne è stata portata in ospedale con i sintomi di un'intossicazione. I carabinieri sono riusciti anche a spegnere le fiamme con l'aiuto della pompa dell'acqua del giardino: all'interno della casa non c'erano altre persone. Sul posto sono poi arrivati i vigili del fuoco: la causa dell'incendio sarebbe un corto circuito all'interno dello scaldaletto. Le fiamme si sono subito propagate a tutta la villetta, ora dichiarata inagibile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme in una villetta di Roccabianca: i carabinieri salvano un'anziana 82enne

ParmaToday è in caricamento