Sanguinaro, grosso incendio in un magazzino

Le fiamme si sono sviluppate nel pomeriggio di venerdì 17 giugno probabilmente da alcuni bancali depositato all'interno di un edificio, hanno coinvolto un secondo locale e lambito un bar, aperto con clienti e baristi

Dal nostro inviato 

SANGUINARO - Il fumo è visibile già dalla tangenziale di Fidenza e alle auto che transitano lungo la via Emilia. Nel tardo pomeriggio di venerdì 17 giugno un grosso incendio si è sviluppato nel comune di Sanguinaro. I Vigili del Fuoco di Parma e Fiorenzuola si sono recati sul posto per cercare di far tornare la situazione alla normalità. Disagi si stanno verificando anche per quanto riguarda il traffico veicolare lungo l'arteria che collega Parma e Fidenza, a pochi passi dal luogo dell'incendio. Le fiamme sono probabilmente divampate da alcuni bancali all'interno del cortile di un deposito, che si trova al centro di un complesso di capannoni. L'incendio, le cui cause sono in corso di accertamento, si sarebbero sviluppate dal magazzino, avrebbero poi coinvolto un locale con all'interno un'esposizione di quadri e lambito il bar che si trova proprio a fianco. Sul posto, oltre alle squadre dei Vigili del Fuoco, alla Polizia Municipale e ai Carabinieri anche le ambulanze. Non sono stati registrati feriti: le persone presenti al bar, baristi e clienti che al momento dell'incendio si trovavano all'interno del locale sono subito usciti e si sono messi al riparo. L'intervento del 115 è reso difficoltoso dal forte vento che sta interessando la zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento