Incendio nei boschi di Albareto: muore un 87enne

I Vigili del Fuoco di Parma e di Borgotaro sono al lavoro per cercare di spegnere il fuoco, che ha preso vita da alcune sterpaglie: il corpo della vittima Andrea Ravella è stato trovato carbonizzato

Le squadre dei Vigili del Fuoco di Parma e di Borgotaro sono al lavoro per cercare di domare l'incendio di vaste proporzioni che si è sviluppato oggi pomeriggio sull'appennino, tra il  Comune di Albareto e quello di Borgotaro. Il calore di questi giorni rende difficoltosi, insieme al venti, i lavori dei Vigili del Fuoco che stanno tentando di spegnere l'incendio. La persona dispersa è stata trovata morta. Il corpo di Andrea Ravella, pensionato di 87 anni, era parzialmente carbonizzato. Gli uomini della protezione civile lo hanno cercato a piedi, poichè l'area dell'incendio non è raggiungibile dai mezzi di soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento