Inceneritore, accensione prevista il 23 aprile. Polemiche Iren-Folli

Iren ha annunciato che il termovalorizzatore sarebbe entrato in funzione il 16 aprile. L'assessore all'Ambiente: "Impossibile". Dopo la presa di posizione Iren posticipa di una settimana ma non sarà sufficiente

Iren ha annunciato che l'inceneritore di Parma diventerà operativo il prossimo 16 aprile, l'assessore all'ambiente del comune di Parma Gabriele Folli replica: "impossibile". L'esponente della Giunta a 5 Stelle del sindaco Federico Pizzarotti risponde alla multiutility con una nota dove ribadisce quanto già reso noto nell'incontro con i vari enti interessati all'iter autorizzativo del Paip (piano ambientale integrato).

"Diverse sono le prescrizioni ante-operam che devono obbligatoriamente essere assolte dal gestore prima di dare l'avvio all'impianto - scrive l'assessore - e nell'incontro abbiamo evidenziato come per alcune sia materialmente impossibile farvi fronte entro quella data. Gli aspetti più evidenti del non completamento dell'opera riguardano la viabilità interna ed esterna e il cosiddetto 'boschetto mangiapolveri' (attualmente completamente privo di foglie). Inoltre sono ancora da chiarire tematiche legate a competenze sulle autorizzazioni di conformità edilizia, al rispetto della normativa sismica ed ai compiti della commissione di collaudo".

L'assessore quindi ritiene "siano necessari ancora diversi mesi perché tutte le prescrizioni siano ottemperate. Su questo, come è ovvio che sia, saremo inflessibili nel richiedere alla Provincia, in quanto ente responsabile dell'autorizzazione, il rispetto dei patti stabiliti da parte del gestore". Con una comunicazione inviata da Iren alla provincia di Parma, nel tardo pomeriggio l'ente gestore del nuovo inceneritore della città emiliana ha fatto sapere che l'avvio dell'impianto è stato posticipato di una settimana. La struttura entrerà in funzione martedì 23 aprile e non, come comunicato in precedenza, il 16 aprile. Restano comunque i dubbi espressi dall'assessore all'Ambiente del Comune di Parma Gabriele Folli, dubbi non risolvibili nell'arco di una sola settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento