menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inceneritore, accensione rinviata. Comune: 'Irricevibile l'istanza di agibilità provvisoria"

L'impianto avrebbe dovuto essere acceso domani, sabato 29 giugno ma il Comune di Parma ritiene "non opportuno procedere all'avvio in esercizio previo ricezione delle dovute autorizzazioni"

Il Comune di Parma comunica che in relazione alla richiesta avanzata da Iren di procedere all'accensione dell'impianto a partire da sabato 29 giugno alle ore 14 il Comune di Parma, per parte sua, non può considerare ricevibile l'istanza di agibilità provvisoria presentata in data 28 giugno alle 13.01 anche in considerazione del rigetto delle varianti in corso d'opera presentate il 18 giugno scorso per modifiche intervenute sul progetto.


Si tratta di 7 faldoni i cui contenuti interessano la materia ambientale, energetica (relazione L. 10/91), sismica (rapporto con le istanze sismiche presentate) e viabilistica e per cui è stata comunicata la manifesta irricevibilità, inammissibilità e improcedibilità della domanda. Si ritiene pertanto non opportuno procedere all'avvio in esercizio previo ricezione delle dovute autorizzazioni. Per dovere di informazione all'ente procedente, al gestore dell'impianto ed alla stampa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento