menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inceneritore, la denuncia del Gcr: "Monossido di carbonio, valori preoccupanti"

L'Associazione Gestione Corretta Rifiuti denuncia, in una nota, che la linea "dedicata ai rifiuti speciali non sta certo funzionando al meglio e si è avvicinata al limite concesso dall'autorizzazione ambientale"

Inceneritore. Il livello del monossido di carbonio ha superato i 21 milligrammi nella giornata del 22 giugno. L'Associazione Gestione Corretta Rifiuti denuncia, in una nota, che la linea "dedicata ai rifiuti speciali non sta certo funzionando al meglio e si è avvicinata al limite concesso dall'autorizzazione ambientale". 

"La linea 2 del camino di Ugozzolo -si legge in una nota del Gcr continua nel suo funzionamento disomogeneo. Il 22 giugno, il livello di monossido di carbonio è schizzato in alto, raggiungendo i 21,980 milligrammi per normal metro cubo. Tenuto conto che il limite è 30, la linea dedicata ai rifiuti speciali non sta certo bruciando al meglio e si è avvicinata al dato limite concesso dell'autorizzazione ambientale. Proprio in una combustione non perfetta sta la causa della produzione di CO, un gas molto pericoloso e tossico. L'ossido di carbonio o ossido carbonico è un gas velenoso particolarmente insidioso in quanto inodore, incolore e insapore.

"Il monossido di carbonio non esiste libero in natura in quanto, pur avendo una molecola molto stabile, reagisce in presenza di O2, formando CO2; viene prodotto da reazioni di combustione in difetto di aria. Il 19 giugno era stato il PM10 a salire troppo nelle emissioni del forno, ieri il dato che fa preoccupare è quello del CO, molto vicino al limite massimo consentito. Intanto continua l'incremento dell'ozono che anche ieri era fuori norma a Colorno (145 microgrammi) e in Cittadella (135 microgrammi), mentre a Langhirano si registravano 120 microgrammi, che corrisponde al dato limite fissato per legge".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento