Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Inceneritore di Ugozzolo, Andrea Viero: "Sarà a regime dal 1° agosto"

Il direttore generale Andrea Viero lo ha annunciato durante la conference call con gli analisti. Sul futuro dell'impianto pende la decisione della Cassazione, numerosi esposti, le proteste e un'interrogazione parlamentare

Inceneritore. Il direttore generale Andrea Viero ha annunciato, durante la conference call con gli analisti che il termovalorizzatore di Ugozzolo sarà a regime dal 1° agosto 2013. Passata la fase di esercizio provvisorio, che secondo i calcoli del direttore generale dovrebbe terminare il 27 luglio si andrà in pieno esercizio. Parma avrà l'inceneritore che i parmigiani non vogliono: il Comune a 5 Stelle non lo vuole ma non è riuscito a fermarlo.

Le prime prove hanno evidenziato, secondo la Provincia e l'Arpa che hanno presentato due esposti, il mancato rispetto di alcune procedure. L'avvocato Arrigo Allegri ha presentato gli ultimi esposti alla Banca d'Italia e alla Corte dei Conti. I parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno predisposto un'interrogazione parlamentare, chiedendo la sospensione delle attività dell'impiato. 

Tra esposti e proteste intanto la società civile sta cercando faticosamente di risvegliarsi. Appeso al chiodo il Comitato Gestione Corretta Rifiuti, che ha espresso due assessori della giunta Pizzarotti e delegato la lotta all'amministrazione comunale, la protesta ritorna sotto altre forme: presidi pubblici, blocchi, critical mass ed azioni simboliche. Sul versante giudiziario intanto si attende ancora la decisione della Corte di Cassazione sul ricorso del Procuratore Capo Gerardo Laguardia ?per il mancato sequestro dell'impianto. Ma anche Laguardia tra poco se ne andrà e si apriranno nuovi scenari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritore di Ugozzolo, Andrea Viero: "Sarà a regime dal 1° agosto"

ParmaToday è in caricamento