Il consigliere del Pd Volta a Pizzarotti: "Smentisca Grillo o fermi l'inceneritore"

Il consigliere del Pd, Alessandro Volta, chiede al sindaco di smentire quanto detto da Beppe Grillo riguardo alla contaminazione da diossina dei prodotti del territorio parmense

Di seguito l'intervento del consigliere del Pd, Alessandro Volta, riguardo alle dichiarazioni di Beppe Grillo sulla contaminazione da diossina dei prodotti del territorio parmense.

"Le recenti esternazioni di Beppe Grillo sul rischio di contaminazione da diossine nel Parmigiano-Reggiano pongono in maniera superficiale, ideologica e populista il tema (importante) della sicurezza ambientale e alimentare nel nostro territorio. Nel dibattito di questi giorni non si è fatto cenno al monitoraggio ambientale e sanitario previsto per la messa in funzione del termovalorizzatore (indagine già attiva da un anno per acquisire dati preliminari all’avvio dell’impianto).

Con atto n.97 del 29.11.2011 la Provincia di Parma ha approvato un protocollo con Iren, Azienda Sanitaria e Arpa per la sorveglianza sanitaria degli effetti diretti e indiretti dell’impianto di Ugozzolo, utilizzando l’esperienza del progetto regionale Moniter e inserendo ulteriori parametri di analisi, compresa la diossina (ma anche furani e metalli pesanti) nelle matrici biologiche e nella filiera agro-alimentare. Il finanziamento ammonta a 327.000 euro per i primi tre anni, ma la sorveglianza è prevista per tutto il ciclo di vita dell’impianto con eventuali ulteriori implementazioni (per questo è stato coinvolto anche il dipartimento di Scienze Ambientali dell’Università). Il protocollo prevede che i risultati di rilevazione siano resi pubblici in tempo reale.


Evidentemente di tutto questo Beppe Grillo non è a conoscenza, ma dichiarare, senza fondati motivi, che i nostri prosciutti e il nostro parmigiano saranno molto presto ’imbottiti di diossina’ configura il reato (penale) di procurato allarme. Il sindaco Pizzarotti invece conosce molto bene il programma di sorveglianza e monitoraggio previsto; poiché è proprio lui la principale autorità sanitaria con il compito di tutelare la salute della popolazione, deve assumersi le proprie responsabilità. O quello che dice Grillo è falso, e quindi deve essere smentito, oppure se ci sono rischi reali per la salute pubblica,  il Sindaco ha il dovere di far chiudere l’impianto e il potere per farlo."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro Volta Gruppo PD in Consiglio Comunale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento