menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

Stefano Grisenti stava conducendo il velivolo che avrebbe urtato il paracadutista 41enne Alessandro Tovazzi, anche lui deceduto a causa dell'incidente

Un pilota 54enne di San Secondo, Stefano 'Grisu' Grisenti, è morto nella mattinata di oggi, domenica 20 settembre, nel corso di un tragico incidente aereo che si è verificato nel comune di Castel Verde, in provincia di Cremona. Secondo le prime informazionioni un aereo utilizzato per il lancio di pacadutisti è precipitato, per cause in corso di accertamento. Due persone sono morte: il pilota 54enne di San Secondo e un paracadutista, Alessandro Tovazzi di Arco di Trento, che indossava la tuta alare.

Secondo le prime ricostruzioni il velivolo avrebbe urtato proprio il paradutista durante il volo: sarebbe questo il motivo che avrebbe provocato la caduta dell'aereo. A bordo del velivolo, un Pilatus Porter che ha nove posti, c'erano altri cinque paracadutisti che, al momento dell'incidente, si erano già lanciati senza problemi. I carabinieri stanno compiendo le verifiche del caso vagliando la documentazione presente all'Aero Club del Migliaro, da dove il velivolo era decollato alle nove e mezza. I Vigili del Fuoco sono arrivati sul posto per spegnere l'incendio provocato dalla caduta dell'aereo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento