Incidente sul lavoro in Autocisa, Cgil: "Tragedia evitata per caso"

Un mezzo pesante ha travolto un veicolo di servizio in sosta sul cantiere dell'autostrada nonostante tutti i sistemi di segnalazione fossero attivati. Illesi per fortuna i due dipendenti assegnati al mezzo

Nel pomeriggio di ieri un mezzo pesante ha travolto un veicolo di servizio in sosta, con tutti i sistemi di segnalazione visiva attivati, sul lato destro della carreggiata, scaraventandolo a diversi metri di distanza e distruggendolo. È stato solo un caso se i due dipendenti in servizio ed assegnati al mezzo non sono stati coinvolti.

Lo riferisce in una nota la segreteria Filt Cgil di Parma che "esprime forte preoccupazione per l'ennesimo grave  incidente che ieri, solo per una fortunata coincidenza senza danni ai lavoratori, ha coinvolto un mezzo del pronto intervento in servizio sulla autostrada della Cisa.

L'evento, ancora una volta, mette al centro dell'attenzione la sicurezza del lavoro che in particolare su una autostrada come l'Autocisa merita di essere monitorata costantemente.

Il sindacato di categoria della Cgil di Parma ha da sempre ribadito, ed in questa sede rinnova, il richiamo alla necessità di monitorare e ricercare strumenti operativi e tecnologici a tutela del personale, in particolar modo dei lavoratori che prestano costantemente la propria attività sulla strada".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento