Corniglio, cade dal trattore che poi lo schiaccia: agricoltore gravissimo

L'incidente sul lavoro è avvenuto ad Agna nel primo pomeriggio del 14 giugno

Ennesimo incidente sul lavoro sulle nostre montagne. Un agricoltore, che stava lavorando con il suo trattore in un campo nella frazione Agna nel comune di Corniglio, è rimasto gravemente ferito dopo essere stato schiacciato dal mezzo che stava conducente. Non sono ancora note le cause dell'incidente: l'agricoltore è caduto dal trattore, che poi lo ha schiacciato. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 con l'elisoccorso, i Vigili del Fuoco di Langhirano, oltre agli uomini del Soccorso Alpino. L'uomo, che ha riportato traumi in diverse parti del corpo, è stato trasportato con l'elicottero direttamente nel reparto di Rianimazione del Maggiore. Le sue condizioni di salute sono molto gravi.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus: stato di emergenza prorogato fino al 31 ottobre

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento