Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Fidenza

Tragedia a Fidenza: operaio 47enne muore asfissiato in una cisterna

L'episodio è avvenuto alle 2 di stanotte, la vittima è Massimo Amici

I carabinieri sul luogo dell'incidente foto: Leonardo Trespidi

Ennesimo incidente mortale sul lavoro in provincia di Parma. Nella notte tra venerdì 3 e sabato 4 settembre un lavoratore, impegnato all'interno di un'azienda di via Otto Mulini a Fidenza è scivolato all'interno di una cisterna ed è morto per asfissia.

La vittima è l'operaio 47enne Massimo Amici, originario di Macerata. Sul posto sono arrivati subito i soccorritori del 118 ma non hanno potuto fare che constatare il decesso del lavoratore. Sul posto i carabinieri e gli ispettori della Medicina del Lavoro dell'Ausl. Sono in corso accertamenti per ricostruire la dinamica esatta del gravissimo incidente sul lavoro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Fidenza: operaio 47enne muore asfissiato in una cisterna

ParmaToday è in caricamento