rotate-mobile
Cronaca

Scoppia un macchinario, operaio 49enne ustionato al volto: grave al Maggiore

L'incidente è avvenuto all'interno di un'azienda della città

Un grave incidente sul lavoro si è verificato nella tarda serata di ieri, lunedì 14 marzo, a Parma. Per cause in corso di accertamento un macchinario, che si trovava all'interno di un'azienda della città, è esploso mentre era in attività.

Un operaio 49enne che, secondo le prime informazioni, stava lavorando proprio a ridosso della macchina, è rimasto gravemente ferito. E' stato infatti coinvolto nell'esplosione ed ha riportato ustioni al volto ed al collo. Il lavoratore si trova attualmente ricoverato nell'area rossi del pronto soccorso: le sue condizioni di salute sono giudicate gravi ma non è in pericolo di vita. Sono in corso accertamenti medici rispetto alle ustioni che ha riportato in seguito all'eplosione. 

L'allarme è scattato in pochi istanti: sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 con ambulanza e automedica. Il lavoratore è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma. Sul posto, all'interno dell'azienda, sono arrivati i carabinieri e gli operatori della Medicina del Lavoro per effettuare le indagini e verificare se le norme di sicurezza previste per quella tipologia di azienda fossero rispettate. Verranno effettuati, inoltre, ulteriori accertamenti sul macchinario per ricostruire le cause del malfunzionamento e dello scoppio. 

IN AGGIORNAMENTO 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia un macchinario, operaio 49enne ustionato al volto: grave al Maggiore

ParmaToday è in caricamento