rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Incidenti stradali

Strage sfiorata, auto contro i tavolini di un bar: "Così ho visto la morte in faccia"

Un'Opel Corsa a tutta velocità in via Emilia ha travolto tre persone il pomeriggio di Pasqua: un 51enne è in Rianimazione. Parla la titolare dell'esercizio commerciale

Poteva essere una strage, nel bel mezzo del pomeriggio del giorno di Pasqua, con la città deserta e poche persone nei vari bar della città. Alle 17.30 lungo la via Emilia un'auto che sembra impazzita, vista poco prima del tragico incidente sfrecciare a forte velocità da Sant'Ilario verso Parma, ha centrato in pieno il bar Il Moro, ha travolto i tavolini e tre clienti, uno dei quali è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale Maggiore di Parma. La moglie ha riportato ferite meno gravi, così come una terza persona, che ha rimediato ferite di media gravità. Quando l'auto, condotta da un 24enne di Parma, ha centrato la vetrata, distruggendola, la coppia si trovava all'esterno, vicino ai tavolini mentre i due loro figli erano all'interno del bar. Solo grazie all'intervento del compagno della titolare non sono usciti, proprio in quel momento. I Vigili del Fuoco sono intervenuti, insieme ai soccorritori. La titolare del bar Il Moro ha assistito in diretta alla tragica scena: 

"La macchina proveniva a forte velocità dal ponte, da Sant'Ilario verso Parma. Ha proseguito la corsa verso il bar, sfondando la vetrina, prendendo tre
dei nostri clienti, una ragazza ferita alla caviglia, un altro ragazzo che il conducente è riuscito a schivare. Chi ha avuto la peggio è il  marito della signora di 51 anni che è ancora ricoverato all'Ospedale Maggiore,  in prognosi riservata, in Rianimazione, aspettiamo notizie"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage sfiorata, auto contro i tavolini di un bar: "Così ho visto la morte in faccia"

ParmaToday è in caricamento