Autostrada, doppio incidente in A1: due feriti incastrati in un'auto

Gli scontri poco dopo le 13: il primo tra Parma e Fidenza ha provocato code in direzione nord verso Milano; il secondo tra Parma e Terre di Canossa con rallentamenti sulla carreggiata sud

Gli scontri poco dopo le 13: il primo tra Parma e Fidenza ha provocato code in direzione nord verso Milano; il secondo tra Parma e Terre di Canossa con rallentamenti sulla carreggiata sud.
In uno dei due incidenti sono stati segnalati due feriti, rimasti incastrati nell'auto a bordo della quale viaggiavano. Sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco, il 118, l'elisoccorso e la polizia stradale per i rilievi di legge.
Code sono registrate anche al bivio con l'A15, l'autocamionale della Cisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento