Autocisa, camion in fiamme tra Pontremoli e Berceto: 6 km di coda

Intorno alle 8,30 un mezzo pesante è andato in fiamme sotto la Galleria del Valico all'altezza del chilometro 56 in direzione Parma. I vigili del fuoco sono al lavoro per spegnere l'incendio

Vigili del fuoco

ULTIM'ORA
Alle 10,30 circa la situazione è tornata alla normalità con il ripristino della viabilità nella galleria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL FATTO
Intorno alle 8,30 di questa mattina un incidente si è verificato sull'autostrada A15 "Della Cisa". Un camion è andato in fiamme nella Galleria del Valico al chilometro 56, tra gli svincoli del casello di Pontremoli e quello di Berceto in direzione Parma. Un lunga coda, di sei chilometri, si è formata a causa dell'incidente. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere le fiamme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento