Finisce con l'auto nella rotonda del Ponte Nord e danneggia la segnalatica: identificato un 29enne

Il conducente è scappato ma gli agenti della Municipale lo hanno rintracciato: sul posto, oltre ai cartelli stradali divelti, anche la targa del veicolo

Gli agenti della Polizia Municipale di Parma hanno identificato un automobilista che, dopo aver gravemente danneggiato parte della segnaletica stradale, alcuni manufatti e alcuni spazi di verde pubblico nella notte tra il 23 e il 24 novembre, si era allontanato facendo perdere le proprie tracce.

Il 24 mattina una pattuglia durante un controllo, nel percorrere viale Europa, ha notato che, in corrispondenza della rotatoria con il ponte Nord, parte della segnaletica stradale era divelta. Gli agenti hanno così deciso di effettuare un controllo più approfondito dell'area che presentava molti frammenti di plastica appartenenti ad un veicolo sia sul manto stradale che all’interno dell’area verde della rotonda nella quale hanno rinvenuto anche la targa anteriore di un’autovettura.

Gli agenti hanno ricostruito, seguendo i rottami lasciati sull'asfalto, il percorso compiuto dall’auto dopo l'urto, arrivando fino all’intersezione via Trento / via Brescia, dove hanno trovato abbandonato il segnale di toponomastica del Ponte Nuovo incluso il palo di sostegno.

A seguito delle indagini compiute, gli agenti sono riusciti a rintracciare l’autovettura che era parcheggiata e coperta parzialmente in prossimità della residenza del proprietario, poco distante da via Trento. La Municipale ha identificato il conducente si tratta di un cittadino ventinovenne straniero ed ha proceduto nei termini previsti dalla legge per il danneggiamento causato nella notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento