menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investita da un furgone mentre va a scuola: muore studentessa 18enne

Adriana Cires frequentava l'Ulivi: è deceduta 48 ore dopo l'incidente

Un'altra tragedia sulle strade. Una giovane studentessa 18enne dell'Ulivi, che viveva nel reggiano, è morta poche ore dopo essere stata investita da un furgone mentre andava a scuola venerdì mattina. Troppo gravi le ferite riportate da Adriana Cires, una giovane di origine moldava che viveva da anni in Italia, aveva vissuto per anni a Noceto e a Parma, prima di trasferirsi in provincia di Reggio Emilia.

La ragazza è stata investita da un furgone lungo la via Emilia, a Cade', mentre stava per prendere l'autobus per recarsi al Liceo di Parma. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi, come ultimo gesto per ricordare la figlia. I compagni di classe dell'Ulivi sono sotto choc. 

Dopo l'incidente e la paura per l'investimento le notizIe che arrivavano dall'ospedale non erano, in un primo momento, drammatiche: Adriana se la sarebbe cavata con 40 giorni di prognosi dopo il ricovero in Ortopedia. Con il passare delle ore però le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso. Adriana è stata investita da un Iveco Daily guidato da un 27enne che probabilmente non si è accorto della presenza della ragazza al centro della carreggiata, intenta a prendere l'autobus che l'avrebbe portata a Sant'Ilario e da lì a Parma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento