Scontro tra auto e furgone in A1 nella notte: sei feriti, uno grave

Nella notte si è verificato un grave incidente sull'Autostrada A1. Per cause in corso di accertamento c'è stato uno scontro tra un'auto ed un furgone in carreggiata Nord

Nella notte si è verificato un grave incidente sull'Autostrada A1. Per cause in corso di accertamento c'è stato uno scontro tra un'auto ed un furgone in carreggiata Nord che ha bloccato la circolazione. Erano passate le 3 e mezza di notte quando l'auto ed il furgone hanno impattato: il bilancio totale è di sei persone ferite e soccorse dagli operatori del 118 che si sono recati sul posto dove l'arrivo della segnalazione. Oltre a loro anche i Vigili del Fuoco hanno lavorato nella notte a causa dell'incidente. Uno dei sei feriti si trova ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Maggiore di Parma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento