rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Incidenti stradali

Scontro tra due tir in A1, uno si ribalta e fa un salto di corsia: 4 chilometri di coda, autostrada chiusa e riaperta

Alle 10 la circolazione nel tratto compreso tra Reggio Emilia e Terre di Canossa-Campegine verso Milano è ripresa: il mezzo pesante ha occupato la corsia di sorpasso in direzione Bologna

Grave incidente stradale nella mattinata del 28 settembre lungo l'autostrada A1, tra Parma e Reggio Emilia in direzione Milano. Per cause in corso di accertamento poco dopo le ore 7 due mezzi pesanti si sono scontrati. Uno dei due si è ribaltato ed ha fatto un salto di corsia, occupando la carreggiata in direzione Bologna. Sul posto, oltre alle ambulanze del 118, anche gli operatori dei vigili del fuoco, che stanno lavorando per mettere in sicurezza l'area. Ci sarebbero alcuni feriti ma secondo le prime informazioni non sarebbero gravi. 

Aggiornamento alle ore 10 - Alle ore 10:00 circa, sulla A1 Milano-Napoli è stato riaperto il tratto tra Reggio Emilia e Terre di Canossa-Campegine verso Milano, chiuso per l'incidente avvenuto all’altezza km 126,8. Attualmente, in direzione di Milano il traffico transita su due corsie e si segnalano 9 km di coda, mentre in direzione di Bologna il traffico transita su tutte le corsie disponibili e si registrano 10 km di coda in diminuzione. Agli utenti diretti verso Milano si consiglia di anticipare l’uscita alla stazione di Modena nord, percorrere la SS9 “Via Emilia” e rientrare in autostrada alla stazione di Terre di Canossa-Campegine.
Per le lunghe percorrenze in direzione nord si consiglia di immettersi sulla A22 Brennero-Modena e proseguire sulla A4 Torino-Trieste. Agli utenti diretti verso Bologna si consiglia di immettersi sulla A15 Parma-La Spezia, uscire alla stazione di Parma ovest, proseguire sulla SS9 “Via Emilia” e rientrare in A1 alla stazione di Reggio Emilia.

Aggiornamento alle 9.45 -  Alle ore 9:45 circa sulla A1 Milano-Napoli, nel tratto tra Reggio Emilia e Terre di Canossa-Campegine verso Milano, proseguono le operazioni di soccorso attivate a seguito dell'incidente avvenuto all’altezza km 126,8 che ha reso necessaria la temporanea chiusura del tratto. L’incidente ha visto coinvolti due mezzi pesanti di cui uno – ribaltandosi – si è intraversato occupando interamente la carreggiata nord e parzialmente la sud, disperdendo gasolio sul piano stradale. Permane la chiusura del tratto per consentire le necessarie operazioni di ripristino, mentre il traffico in direzione di Milano transita su due corsie e si registrano 3 km di coda all’interno del tratto chiuso e 8 km di coda in corrispondenza dell’uscita obbligatoria. In carreggiata opposta il traffico transita su tutte le corsie disponibili e si registrano 11 km di coda in direzione di Bologna. Agli utenti diretti verso Milano si consiglia di anticipare l’uscita alla stazione di Modena nord, percorrere la SS9 “Via Emilia” e rientrare in autostrada alla stazione di Terre di Canossa-Campegine. Per le lunghe percorrenze in direzione nord si consiglia di immettersi sulla A22 Brennero-Modena e proseguire sulla A4 Torino-Trieste. Agli utenti diretti verso Bologna si consiglia di immettersi sulla A15 Parma-La Spezia, uscire alla stazione di Parma ovest, proseguire sulla SS9 “Via Emilia” e rientrare in A1 alla stazione di Reggio Emilia.

Sulla A1 Milano-Napoli si è resa necessaria la chiusura del tratto compreso tra Reggio Emilia e Terre di Canossa-Campegine verso Milano per un incidente avvenuto al km 126,8. Sono coinvolti due mezzi pesanti, uno dei quali si è ribaltato occupando tutta la carreggiata verso Milano e la corsia di sorpasso della carreggiata in direzione di Bologna.

All'interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con 3 chilometri di coda. In direzione di Bologna segnaliamo 4 chilometri di coda, in aumento, tra Parma e Reggio Emilia. Chi viaggia verso Milano deve uscire a Reggio Emilia, dove segnaliamo 3 chilometri di coda, di conseguenza consigliamo di uscire a Modena nord e rientrare in autostrada a Terre di Canossa-Campegine dopo aver percorso la Strada Statale 9 Via Emilia. Sul posto sono presenti il personale di Autostrade per l'Italia e tutti i mezzi di soccorso.

IN AGGIORNAMENTO 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra due tir in A1, uno si ribalta e fa un salto di corsia: 4 chilometri di coda, autostrada chiusa e riaperta

ParmaToday è in caricamento