Auto si ribalta tra Bedonia e Compiano, donna estratta dai vigili del fuoco: grave al Maggiore

L'incidente si è verificato nel pomeriggio di giovedì 21 novembre

Grave incidente stradale nel pomeriggio di oggi, giovedì 21 novembre lungo la strada provinciale che collega Compiano a Bedonia. Per cause in corso di accertamento un'auto, guidata da una donna, si è ribaltata. La conducente è rimasta incastrata all'interno dell'abitacolo. In pochi istanti sono scattati i soccorsi e sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco di Borgotaro, che hanno lavorato per estrarre la donna dalle lamiere e metterla in salvo. Sul posto anche i sanitari del 118: la conducente è stata liberata e poi trasportata d'urgenza al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma con un trauma alle gambe. Secondo le prime informazioni le sue condizioni di salute sarebbero gravi. 

Aggiornamenti a breve 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento