Muore a 15 anni a bordo della sua vespa: automobilista indagato per omicidio stradale

Mattia Carra è morto domenica pomeriggio a Fontevivo nello scontro frontale con un'auto: il conducente 21enne è indagato ma non era alla guida dopo aver bevuto o sotto effetto di stupefacenti

Il conducente dell'auto, una Fiat Punto, che si è scontrata con la vespa sulla quale viaggiava Mattia Carra, il 15enne di Fontevivo morto in seguito all'incidente, è indagato per il reato di omicidio stradale. Il giovane, che conosceva Mattia anche perchè era residente anche lui a Fontevivo, è stato sottoposto ai test per verificare se, al momento della guida, era sotto effetto di alcool e stupefacenti. I test hanno dato risultati negativi: al 21enne non sono state contestate le aggravanti. Le indagini dei carabinieri, che si sono recati sul luogo dell'incidente nei momenti immediatamente successivi, proseguono alla scopo di verificare nei dettagli la dinamica del tragico incidente stradale, costato la vita ad un 15enne che, a bordo della sua Vespa, stava percorrendo la strada che da Fontevivo porta a Busseto. 

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate: costi e tempi per averne una nel proprio giardino

  • E' vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli

  • Verità e falsi miti sui rimedi anti medusa

I più letti della settimana

  • Chiesi, 4 lettere di licenziamento: parte lo stato di agitazione

  • Neonato di 8 mesi si ustiona in Autogrill: è grave al Maggiore

  • Ecco le baby gang che tengono in ostaggio il centro: "Giovanissimi tra alcol, droga e risse violente"

  • Roncole Verdi: motociclista 57enne cade sull'asfalto e muore

  • "Invasione di sciami di cimici pericolose in Emilia-Romagna"

  • Metalmeccanici, il 14 giugno è sciopero generale: lavoratori di Parma alla manifestazione di Firenze

Torna su
ParmaToday è in caricamento