Muore a 15 anni a bordo della sua vespa: automobilista indagato per omicidio stradale

Mattia Carra è morto domenica pomeriggio a Fontevivo nello scontro frontale con un'auto: il conducente 21enne è indagato ma non era alla guida dopo aver bevuto o sotto effetto di stupefacenti

Il conducente dell'auto, una Fiat Punto, che si è scontrata con la vespa sulla quale viaggiava Mattia Carra, il 15enne di Fontevivo morto in seguito all'incidente, è indagato per il reato di omicidio stradale. Il giovane, che conosceva Mattia anche perchè era residente anche lui a Fontevivo, è stato sottoposto ai test per verificare se, al momento della guida, era sotto effetto di alcool e stupefacenti. I test hanno dato risultati negativi: al 21enne non sono state contestate le aggravanti. Le indagini dei carabinieri, che si sono recati sul luogo dell'incidente nei momenti immediatamente successivi, proseguono alla scopo di verificare nei dettagli la dinamica del tragico incidente stradale, costato la vita ad un 15enne che, a bordo della sua Vespa, stava percorrendo la strada che da Fontevivo porta a Busseto. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Come combattere il caldo durante il viaggio in auto

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Quando gli odori risvegliano i ricordi

I più letti della settimana

  • Picco di caldo a Parma: ecco come saranno le temperature per Ferragosto

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Atleta cade in un burrone durante una gara di trial: 48enne muore al Maggiore di Parma

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

Torna su
ParmaToday è in caricamento