Muore a 15 anni a bordo della sua vespa: automobilista indagato per omicidio stradale

Mattia Carra è morto domenica pomeriggio a Fontevivo nello scontro frontale con un'auto: il conducente 21enne è indagato ma non era alla guida dopo aver bevuto o sotto effetto di stupefacenti

Il conducente dell'auto, una Fiat Punto, che si è scontrata con la vespa sulla quale viaggiava Mattia Carra, il 15enne di Fontevivo morto in seguito all'incidente, è indagato per il reato di omicidio stradale. Il giovane, che conosceva Mattia anche perchè era residente anche lui a Fontevivo, è stato sottoposto ai test per verificare se, al momento della guida, era sotto effetto di alcool e stupefacenti. I test hanno dato risultati negativi: al 21enne non sono state contestate le aggravanti. Le indagini dei carabinieri, che si sono recati sul luogo dell'incidente nei momenti immediatamente successivi, proseguono alla scopo di verificare nei dettagli la dinamica del tragico incidente stradale, costato la vita ad un 15enne che, a bordo della sua Vespa, stava percorrendo la strada che da Fontevivo porta a Busseto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento