Scontro auto-moto a Langhirano: motociclista grave al Maggiore

L'incidente è avvenuto alle ore 20.15 in via Roma: i soccorritori hanno trasportato il conducente della moto al Pronto Soccorso

Un grave incidente si è verificato nella serata di ieri, venerdì 20 ottobre, in via Roma a Langhirano. Per cause in corso di accertamento due mezzi sono venuti a contatto ed una persona è rimasta ferita seriamente, riportando traumi in varie parti del corpo. Erano da poco passate le 20.15 quando un'auto e una motocicletta si sono scontrate: ad avere la peggio il motociclista. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 che hanno trasportato il ferito al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma. Secondo le prime informazioni le sue condizioni sarebbero gravi: attualmente si trova nell'area rossi del Pronto Soccorso. La dinamica dell'incidente è in corso di ricostruzione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

  • Tre sconosciuti nella piscina di casa: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento