menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo di 5 anni travolto dal furgone del padre: è grave

L'incidente è avvenuto in via Bissolati a Salsomaggiore Terme, una strada a forte pendenza. Le condizioni del bimbo sono migliorate

Grave incidente nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 16 settembre, in via Bissolati a Salsomaggiore Terme. Per cause in corso di accertamento un bambino di 5 anni è stato investito dal furgone di suo padre che si trovava parcheggiato lungo la strada, che è a forte pendenza. Sul posto sono arrivati subito i soccorritori del 118 che hanno prestato le prime cure al piccolo e l'hanno poi trasportato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore. Le sue condizioni di salute sono gravissime. Secondo le prime informazioni il furgone, un Ducato, era parcheggiato lungo la strada a forte pendenza e all'improvviso, proprio mentre padre e figlio stavano passando per salire sul mezzo, è partito ed ha travolto il bimbo. Il veicolo ha fermato la sua corsa contro un cancellata. Sul posto, oltre alla Pubblica Assistenza di Salsomaggiore e l'automedica di Fidenza, anche gli agenti della polizia municipale, che stanno cercando di ricostruire l'episodio. Le cause non sono ancora note: potrebbe essersi trattato di un guasto al freno a mano o di un errore nel parcheggio del furgone. Il magistrato ha disposto il sequestro del furgone per gli accertamenti tecnici. 

Le condizioni del bimbo sono sensibilmente migliorate: è stato trasportato nel reparto di Pediatria del Maggiore dove si trova sotto osservazione; non ha riportato fratture ma sono abrasioni. La prognosi è di 48 ore. 

Aggiornamenti a breve 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento