San Prospero, scontro tra auto e scooter: 55enne in Rianimazione

L'impatto è stato molto violento. Il conducente dello scooter è stato immediatamente soccorso e ricoverato in rianimazione in condizioni gravissime

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un grave incidente si è verificato oggi attorno alle ore 12,30 a San Prospero, in via Emilio Lepido, in corrispondenza del numero civico 249. Per cause in via di accertamento da parte dell’Infortunistica della Polizia Municipale, un’autovettura e uno scooter, condotti entrambi da uomini di Parma, probabilmente di mezza età, sono venuti a collisione. L’impatto è stato molto violento. Il conducente dello scooter, un 37enne, è stato immediatamente soccorso e ricoverato in rianimazione in condizioni gravissime. Anche il conducente dell’automobile è ferito e ricoverato in ospedale a Parma, ma non pare essere in pericolo di vita. La dinamica è in fase di ricostruzione da parte dei vigili intervenuti sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento