Si ferma con l'auto nella bretella dei bus in stazione, schiacciata da un mezzo della Tep: 57enne grave

La donna ha accompagnato la figlia a prendere il treno e si è fermata davanti all'ingresso nella parte posteriore, zona in cui gli autobus fanno manovra e la sosta è vietata

Le condizioni della donna di 57 anni investita ieri, 3 aprile, da un autobus in stazione sono stabili: è ancora ricoverata in codice rosso al Pronto Soccorso. La dinamica dell'incidente si è chiarita nelle ore successive allo scontro: le fasi del sinistro sono state ricostruite dalla Polizia Municipale, giunta sul posto per i rilievi. 

Ha accompagnato la figlia a prendere il treno in stazione a Parma e si è fermata, forse per il ritardo, proprio di fronte all'ingresso posteriore della stazione in una zona dove la sosta è vietata perchè gli autobus, proprio in quel punto, fanno manovra per svoltare. Dopo aver fermato la sua Ford Fiesta è anche scesa dal mezzo: in quel momento un autobus della linea 21 stava transitando e compiendo la normale manovra di svolta. Ad un certo punto il mezzo del trasporto pubblico ha intercettato l'auto della donna, schiacciando la 57enne contro la portiera. Il conducente del bus si è accorto subito dell'incidente ed è chiamato i soccorsi: la donna ha riportato un grave trauma toracico ed è stata trasportata al Pronto Soccorso, dove si trova nell'area rossi sotto osservazione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

  • Lista delle 20 città più belle d’Italia: Fontanellato all'ottavo posto

Torna su
ParmaToday è in caricamento