Scontro auto-scooter in strada dei Mercati: 19enne gravissima al Maggiore

L'incidente è avvenuto alle 2 nella notte tra sabato 24 e domenica 25

Grave incidente stradale nella notte tra sabato 24 e domenica 25 febbraio in strada dei Mercati a Parma. Erano da poco passate le due quando, per cause ancora da accertare, un'auto e uno scooter, con a bordo due ragazzi, sono venuti a contatto all'altezza della rotonda. In conseguenza dello scontro una giovane ragazza di 19 anni è stata sbalzata dal motorino ed è rimasta gravemente ferita. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 che hanno trasportato la ragazza d'urgenza al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma. La 19enne è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione: le sue condizioni sono molto gravi. La dinamica dell'incidente è in corso di ricostruzione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

  • Tragedia in Appennino: trovato morto escursionista 55enne parmigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento