Schianto in Tangenziale Nord: muore un uomo, un altro è grave

Questa notte all'altezza dell'uscita per via Mantova un automobilista ha perso il controllo di una Opel Corsa ed ha coinvolto nell'incidente altre due vetture. La vittima è Antonio D'amato, 43enne di Parma

Tragico schianto questa notte sulla Tangenziale Nord. L'incidente avvenuto tra due auto all'altezza dell'uscita per via Mantova ha provocato la morte di Antonio D'amato, 43enne parmigiano, ed il ferimento grave di un altro uomo, il conducente di una seconda vettura coinvolta. Secondo le prime ricostruzioni l'autista di una Opel Corsa ha perso il controllo del veicolo, coinvolgendo nello schianto altre due auto. L'uomo che ha perso la vita era a bordo della Opel Corsa. L'automobilista ferito è ricoverato all'Ospedale Maggiore. La vittima lascia la compagna e una figlia piccola.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento