Traversetolo, cade con la mountain bike in una strada sterrata: 30enne al Maggiore

Il giovane ha riportato traumi alla schiena e alla spalla: le sue condizioni di salute sono sensibilmente migliorate

I soccorritori in azione in località La Costa di Traversetolo

E' caduto mentre stava percorrendo un tratto di strada a bordo della sua mountain bike in località La Costa di Traversetolo, nella zona di via XXIV Maggio. Un giovane di 30 anni è rimasto gravemente ferito nella serata di lunedì 4 maggio. Erano da poco passate le ore 20 quando, per cause in corso di accertamento, il giovane ha perso il controllo della bici ed è caduto.

ambulanza-notte-croce-azzurra-traversetolo-incidente-2

L'incidente è avvenuto lungo una strada sterrata. Sul posto è arrivata l'ambulanza della Croce Azzurra di Traversetolo con un infermiere a bordo. In un secondo momento è intervenuto poi il mezzo fuoristrada e l'automedica: il giovane infatti è stato sottoposto ad terapia antidolorifica poichè ha riportato alcuni traumi alla schiena e alla spalla. Il ferito è stato accompagnato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma. Le sue condizioni di salute sono fortunatamente migliorate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ambulanza-notte-travesetolo-croce-azzurra-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

Torna su
ParmaToday è in caricamento