Via Cremonese, schianto tra auto e scooter: ferito grave al Maggiore

Per cause al vaglio delle autorità uno scooter e un'auto si sono scontrate: l'impatto è stato terribile per lo scooterista che è piombato a terra. Sul posto i soccorsi degli operatori del 118

Un incidente terribile, avvenuto questa mattina verso le ore 10.15 sotto gli occhi delle persone che si trovavano all'esterno di alcuni negozi che affacciano su via Cremonese. Secondo le prime informazioni uno scooter e un'auto si sono scontrate: l'impatto è stato terribile per lo scooterista che è piombato a terra. Sul posto i soccorsi degli operatori del 118 che lo hanno trasportato all'Ospedale Maggiore. A terra lo scooter era quasi completamente distrutto. Sul posto gli agenti della Polizia Stradale stanno effettuando i rilievi di legge. Il tratto interessato di via Cremonese è stato chiuso e riaperto verso le 10.45. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento