rotate-mobile
Incidenti stradali

Tragedia in via Traversetolo: ciclista 75enne investito e ucciso da un'auto

Giovanni Mainardi è deceduto durante il trasporto all'ospedale. Il conducente è stato scortato in Comando di via del Taglio. L’ipotesi di reato è quella di omicidio stradale

Nella mattinata di oggi si è verificato un sinistro in cui ha perso la vita il 75enne Giovanni Mainardi. Sul posto è intervenuta prontamente una pattuglia del comando di Polizia Locale di Parma per eseguire i rilievi. Il sinistro ha visto coinvolti un veicolo è un uomo con la sua bicicletta. È ancora in corso la ricostruzione del sinistro da parte del nucleo di Infortunistica stradale del Comando di strada del Taglio. Il veicolo era condotto da un cittadino giapponese residente da molto tempo in Italia, in auto con lui anche la figlia. L'auto, mentre percorreva via Traversetolo con direzione centro città, poco dopo l’Intersezione con via Budellungo, ha urtato con la parte anteriore destra l'aziano, in prossimità delle strisce pedonali.

L'uomo stava attraversando in via Traversetolo con la bici dal lato dì via Budellungo verso piazzale Maestri. L’urto ha fatto sbalzare l’anziano sul parabrezza. Subito sono stati allertati gli operatori del 118, che sono intervenuti prontamente ed hanno caricato l’uomo sull’ambulanza. L'uomo purtroppo è deceduto durante il trasporto all'ospedale. Il conducente è stato scortato in Comando di via del Taglio. L’ipotesi di reato è quella di omicidio stradale. I messi sono stati sequestrati ed è stato immediatamente informato il pubblico ministero. La salma rimarrà a disposizione della Procura della Repubblica. Il conducente del mezzo è stato sottoposto a primi accertamenti per verificare se fosse alla guida sotto l'effetto di alcol, con risultati negativi. Gli è stato controllato anche lo smartphone senza trovare alcun indizio che lo stesse utilizzando.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in via Traversetolo: ciclista 75enne investito e ucciso da un'auto

ParmaToday è in caricamento