menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Trento, schianto tra auto e moto: motociclista gravissimo

A riportare le conseguenze più gravi il motociclista che è stato sbalzato dalla sua moto a metri di distanza: l'uomo si trova ricoverato in gravissime condizioni all'Ospedale Maggiore di Parma

Grave incidente stradale ieri sera prima delle ore 20 in via Trento, all'incrocio con via Alessandria, nel quartiere San Leonardo. Per cause in corso di accertamento una moto e un'auto sono venute in contatto e si sono scontrate. A riportare le conseguenze più gravi il motociclista che è stato sbalzato dalla sua moto a metri di distanza: l'uomo si trova ricoverato in gravissime condizioni all'Ospedale Maggiore di Parma: sul posto i soccorsi del 118 e le forze dell'ordine per i rilievi di legge. Grazie al nostro lettore Teddy per la foto dell'auto coinvolta nell'incidente. 


LA NOTA DELLA MUNICIPALE. Ieri sera – venerdì 24 ottobre – in via Trento si è verificato un incidente con un ferito grave, che però sembra in  via di miglioramento. Si è tratta di uno scontro all’incrocio fra via Trento e via Alessandria, che ha visto coinvolti un’automobile BMW  condotta da un ventitreenne di Parma, che proveniva da via Alessandria, e una motocicletta  Buel condotta da un giovane di nazionalità italiana (non si conoscono per ora l’età e la residenza), che nell’impatto ha riportato gravi ferite ed è stato immediatamente ricoverato all’Ospedale Maggiore di Parma. La motocicletta percorreva via Trento diretta verso il centro cittadino. I rilievi del sinistro sono stati effettuati dalla Polizia Municipale di Parma, che dovrà ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Sport

    Spezia-Parma LE ULTIME | Out Cornelius, c'è Brunetta

  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento