Positivo ad alcol e droga: arrestato il 32enne coinvolto nell'incidente mortale

E' stato arrestato dai carabinieri di Fiorenzuola il 32enne di Polesine Parmense coinvolto nel tragico incidente tra Alseno e Vernasca che è costato la via a una ragazza di 19 anni. E' sotto osservazione al Maggiore ma fuori pericolo

La scena del tragico incidente. Nel riquadro, Manuela Loschi

E’ stato arrestato per omicidio stradale il conducente di una delle due auto coinvolte nel tremendo incidente stradale che nella serata del 17 dicembre è costato la vita a Manuela Loschi, studentessa piacentina di 19 anni, morta sul colpo nel tremendo impatto avvenuto sulla strada fra Alseno e Vernasca. Il 32enne, residente a Polesine Parmense, era stato trasportato d’urgenza all’ospedale Maggiore di Parma, ma ora è fuori pericolo. Ha riportato un trauma cranico non commotivo e si trova sotto osservazione. I carabinieri del Nucleo radiomobile di Fiorenzuola lo hanno arrestato dopo aver ricevuto le analisi del sangue in cui è risultato positivo ai cannabinoidi e con un tasso alcolemico elevatissimo, di 2,39, oltre cinque volte il limite consentito dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento