Ragazza muore nello schianto, ai domiciliari il 32enne accusato di omicidio stradale

Dimesso dall'ospedale, il 20 dicembre verrà interrogato dal giudice per le indagini preliminari di Piacenza per la convalida dell'arresto

La scena del tragico incidente. Nel riquadro la vittima Manuela Loschi

E’ stato dimesso dall’ospedale di Parma e ora si trova agli arresti domiciliari. Domani, 20 dicembre, sarà interrogato dal giudice per le indagini preliminari di Piacenza per la convalida dell’arresto e l’eventuale misura cautelare a suo carico in attesa del processo. Si tratta del 32enne di Polesine Parmense - G.B. le iniziali - accusato della morte di Manuela Loschi, la studentessa 19enne di Bacedasco che sabato sera è morta sul colpo nell’impatto fra la sua auto, una Fiat Stilo, e quella del 32enne, un Suv Volkswagen, avvenuto sulla strada Provinciale fra Alseno e Vernasca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

  • Coronavirus, 3 giugno: ecco cosa potranno fare da oggi i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento