Schianto a San Secondo. Muore un 20enne, altri 2 gravissimi

Per cause ancora da accertare un'auto con a bordo quattro giovani si è schiantata contro un palo all'ingresso della tangenziale. Muore Artiom Stanciu. In fin di vita una ragazza di 19 anni

Drammatico incidente questa notte a San Secondo. Un morto, due feriti molto gravi e un ulteriore ferito. Per cause ancora da accertare un'auto con a bordo quattro giovani si è schiantata contro un palo all'ingresso della tangenziale. Il 20enne Artiom Stanciu è morto sul colpo. Altri due amici che viaggiavano con lui sono stati ricoverati d'urgenza all'Ospedale Maggiore in condizioni gravissime, uno dei quali sottoposto ad un'operazione chirurgica.

L'auto su cui viaggiavano i giovani, una Ford Fiesta, si è schiantata contro la barriera antisuono che costeggia la strada provinciale cremonese, all'imbocco del paese. Una ragazza di 19 anni è in fin di vita. I Vigili del Fuoco hanno lavorato per alcune ore nel tentativo di estrarre le persone dall'abitacolo dell'auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento