Via San Leonardo, autobus in retro rimane incastrato in una buca

Verso le ore 14.40 i Vigili del Fuoco di Parma sono intervenuti in via San Leonardo. Un autobus della linea sostitutiva delle Fs di Borgotaro, mentre faceva retromarcia, è rimasto incastrato nell'asfalto con la ruota posteriore

Verso le ore 14.40 i Vigili del Fuoco di Parma sono intervenuti in via San Leonardo. Un autobus della linea sostitutiva delle Fs di Borgotaro mentre stava facendo retromarcia tra via Amendola e via San Leonardo per cercare di tornare indietro ed immettersi in viale Europa, ha sfondato l'asfalto ed è rimasto incastrato nella buca che si è creata. I Vigili del Fuoco sono intervenuti sul posto per cercare di riportare la situazione alla normalità: grazie al loro intervento l'autobus è stato fatto uscire dalla buca. 

autobus2-2   vigili-fuoco-san-leonardo-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie al nostro lettore Teddy per le foto 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento