Scontro tra autocarro e auto in via Emilio Lepido: 33enne ferita soccorsa dal 118

Alle ore 12 sulla rotatoria Tangenziale Unione Europea- via Emilio Lepido si è verificato un incidente stradale tra un autocarro di medie dimensioni ed una autovettura condotta da una cittadina italiana di circa 33 anni incinta

Immagine di repertorio

Oggi alle ore 12 sulla rotatoria Tangenziale Unione Europea- via Emilio Lepido si è verificato un incidente stradale tra un autocarro di medie dimensioni ed una autovettura condotta da una cittadina italiana di circa 33 anni incinta. Entrambi i veicoli percorrevano la rotatoria e sono venuti a collisione mentre la vettura stava effettuando la manovra di uscita dalla rotatoria per immettersi in via Emilio Lepido. A causa dell’urto la vettura si è ribaltata sul fianco. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed il 118 per i soccorsi alla conducente infortunata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento