menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le tende degli attivisti in Piazzale della Pace

Le tende degli attivisti in Piazzale della Pace

Marcia indignati, tredici attivisti 'accampati' in Piazzale della Pace

Come avevamo annunciato è giunta a Parma la marcia non violenta March To Athens diretta in Grecia: i tredici tra ragazzi e ragazze di varie nazionalità hanno trascorso la notte nelle tende, oggi pomeriggio assemblea pubblica in via Testi

Hanno trascorso la notte dentro le loro tende in Piazzale della Pace i tredici componenti della marcia non violenta 'March To Athens', partita da Nizza e diretta ad Atene. Gli attivisti sono arrivati ieri pomeriggio a Parma e si sono accampati nel prato del grande piazzale centrale: a piedi, con biciclette e carretti per portare le varie attrezzature i marciatori si sono confrontati con molte persone che, ieri nel tardo pomeriggio sono passate in Pilotta. Sono provati dalla stanchezza ma stanno tutti bene: Massimiliano, l'italiano che fa parte della marcia. ci spiega come si è svolto il viaggio fino a Parma.

Per oggi pomeriggio alle 18 è prevista un'assemblea pubblica aperta a tutti in via Testi, 2: stasera si fermeranno per il secondo giorno in città per poi ripartire la mattina di domani, in direzione Reggio Emilia. "A Ghiare di Berceto alla fine abbiamo dormito in stazione -testimoniano gli attivisti- in altri paesi come a Borgotaro siamo stati ospitati dalla Pro Loco e dalla Caritas che ci hanno accolto benissimo. Alcuni attivisti del luogo ci hanno portato solidarietà e sono stati con noi per diverso tempo. Poi da Fornovo Taro siamo giunti a Parma attraverso via La Spezia".

Ad ogni persona che si avvicina Sarah, attivista francese con cui avevamo parlato qualche giorno fa, spiega le ragioni della loro iniziativa di condivisione e protesta: molti cartelli appoggiati sul prato descrivono il viaggio dei ragazzi e delle ragazze della carovana. Qualcuno si è avvicinato guardando con sospetto le tende nel prato ma dopo aver ascoltato le parole di Sarah che, in un italiano misto al francese cercava di farsi capire da tutti, gli animi si sono rilassati e tutti sembravano condividere l'iniziativa.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento