menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infermiera aggredita al Pronto Soccorso da una coppia

Un uomo di 41 anni e una donna di 38, sotto l'effetto dell'alcool, hanno spintonato la lavoratrice dopo aver insultato tutti e sfondato una porta

Un'infermiera, in servizio al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma è stata aggredita l'altra sera da una coppia, un uomo di 41 anni e una donna di 38, che si sono presentati nella struttura sanitaria probabilmente dopo aver abusato di alcool. I due, che hanno inveito più volte contro il personale sanitario, sono arrivati a spintonare la lavoratrice e sono stati poi bloccati e caricati in auto, non senza fatica, da due Volanti della polizia. L'episodio è avvenuto domenica sera verso le ore 21.30: i due sono arrivati al Pronto Soccorso dopo che, nel pomeriggio l'uomo era già stato visitato. Dopo essersi registrati hanno chiesto di essere visti dai medici ma non volevano rispettare l'ordine di arrivo: nel corso del tempo quindi hanno protestato, insultando gli operatori sanitari in più occasioni. Ad un certo punto poi i due hanno anche preso a calci una porta, fino a sfondarla. Poco dopo l'aggressione all'infermiera: sul posto sono arrivati i poliziotti che hanno cercato di calmare, senza successo, la coppia. I due continuavano a protestare: quando sul posto è arrivata la seconda Volante sono stati caricati in auto e portati in Questura, non senza difficoltà. Il 41enne e la 38enne sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, per danneggiamento e per l'aggressione alla lavoratrice. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento