menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Influenza, parte la campagna di vaccinazioni

Da lunedì 11 gli operatori sanitari, dal 14 gli over 65 anni e dal 18 le altre categorie nei servizi Ausl. Il vaccino utilizzato protegge sia dai virus influenzali stagionali che dal virus AH1N1

Le prime vaccinazioni, con inizio lunedì 11, saranno rivolte al personale sanitario, mentre per gli over 65 anni sarà possibile vaccinarsi presso il proprio medico di famiglia a partire da giovedì 14 giugno. Per tutte le altre categorie di persone la vaccinazione inizierà invece da lunedì 18 ottobre presso i servizi del Dipartimento di sanità pubblica dell'Azienda Usl di Parma sul territorio provinciale, con modalità organizzative e calendari in via di definizione che verranno tempestivamente comunicati all'utenza.

Il vaccino utilizzato per la campagna di vaccinazione 2010-2011 protegge sia dai virus influenzali stagionali che dal virus AH1N1, tuttora circolante, responsabile della pandemia che si è verificata nel 2009 in tante parti del mondo, Italia compresa. L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha infatti definito la composizione del vaccino, che contiene anche il virus A H1N1. Tale composizione deriva dai risultati del monitoraggio dei virus influenzali circolati nella scorsa stagione invernale nell'emisfero nord del mondo e nell'ultima stagione invernale nell'emisfero sud (83 Paesi, Italia compresa).

Il periodo più opportuno per vaccinarsi va dalla metà di ottobre a tutto novembre: in questo modo sarà possibile essere protetti anche nel caso di una epidemia anticipata (come è accaduto nel 2009).

Per prevenire la diffusione dell'influenza sono anche di grande importanza semplici misure di protezione personale e di precauzione: lavarsi spesso le mani; coprirsi naso e bocca ogni volta che si starnutisce o tossisce e poi lavarsi le mani; soffiarsi il naso con un fazzoletto di carta monouso, gettarlo e lavarsi le mani; in caso di sintomi influenzali restare a casa e limitare i contatti con altre persone.

Informazioni sulla campagna di vaccinazione, sul vaccino utilizzato, sulle precauzioni da adottare per evitare il diffondersi dei virus possono essere richieste al numero verde del Servizio sanitario regionale dell'Emilia-Romagna 800 033 033 (tutti i giorni feriali dalle ore 8,30 alle ore 17,30, il sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,30). Se necessario, per approfondimenti, gli operatori del numero verde possono mettere in contatto con il Dipartimenti di sanità pubblica dell'Aziende Usl di Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

  • Cronaca

    Confartigianato: "A disposizione le nostre sedi per le vaccinazioni"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento