rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Senza patente e sotto effetto di cocaina: ecco perchè il 28enne alla guida della 500 è scappato

Il protagonista dello spettacolare inseguimento di ieri pomeriggio 13 giugno con i Carabinieri è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale: due militari sono rimasti feriti

I militari hanno verificato i motivi della fuga: il 28enne aveva subito il sequestro della patente poichè l'anno scorso era stato sorpreso con la droga in auto. Aveva l'obbligo di rinnovo della patente ogni quattro mesi ma non l'aveva mai osservato. Nell'auto sono stati trovati 0,35 grammi di cocaina, gettati poi durante l'inseguimento.. I militari hanno riportato dei traumi, uno sette giorni di prognosi mentre l'altro è sotto osservazione per accertamenti. Il parmigiano è stato arrestato per resistenza al pubblico ufficiale e denunciato per la violazione del codice della strada, e per essersi messo alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Il comportamento è quello di una persona molto poco lucida e in evidente difficoltà psico-fisica. L'inseguimento è avvenuto anche nel centro urbano, poi fuori dalla città di Parma, in una strada di campagna. Al termine del servizio sono state impiegate più di quattro pattuglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza patente e sotto effetto di cocaina: ecco perchè il 28enne alla guida della 500 è scappato

ParmaToday è in caricamento