rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Inseguimento in viale Mentana, pusher finisce contro i carabinieri: in tasca 115 grammi di hashish

Il giovane è stato arrestato: aveva ben dieci alias che utilizzava ogni volta che veniva fermato. Oltre alla droga aveva con sè anche 545 euro

Ha visto i carabinieri ed ha iniziato a correre. E' successo ieri sera, 24 aprile, in viale Mentana. Un giovane pusher, che si è accorto della presenza dei militari che avevano intenzione di controllarlo ed è scappato: ne è nato un inseguimento che si è protratto per qualche centinaia di metri. L'uomo ha corso lungo viale Mentana, poi ha imboccato viale Fratti: dietro i militari che lo inseguivano con lo scopo di fermarlo. Ad un certo punto però il giovane ha svoltato su via Trieste, dove erano presenti alcuni carabinieri, che stavano effettuano un altro servizio di controllo del territorio. Lo spacciatore ha cercato di dileguarsi e il suo fermo non è stato facile. In tasca aveva 115 grammi di marijuana e ben 545 euro in contanti, denaro proveniente probabilmente dall'attività di spaccio. Dopo essere stato accompagnato in Caserma il pusher è stato fotosegnalato: aveva ben dieci alias, che utilizzava ogni volta che veniva fermato. Ha diversi precedenti per spaccio: ai militari, dopo parecchio tempo, ha fornito un nome falso. Attualmente si trova rinchiuso nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima che si terrà domani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento in viale Mentana, pusher finisce contro i carabinieri: in tasca 115 grammi di hashish

ParmaToday è in caricamento