Installa telecamere per controllare i dipendenti: i Nas denunciano un'estetista

Controlli dei carabinieri in numerosi Centri di bellezza

Aveva installato un sistema di videosorveglianza per controllare i lavoratori del salone di bellezza di cui era la titolare, senza chiedere l'autorizzazione alla Direzione provinciale del Lavoro. Un'estetista di 49 anni è stata denunciata alla Procura della Repubblica dai Nas di Parma che hanno effettuato diversi controlli all'interno dei Centri estetici e dei saloni di bellezza, tra Parma e Reggio Emilia. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti infatti all'interno del salone di bellezza la titolare aveva fatto mettere un sistema di registrazione e di video sorveglianza, allo scopo di controllare le conversazioni dei lavoratori.. Secondo le norme l'installazione di questo tipo di impianti è consentito solo per esigenze organizzative e produttive e per questioni di sicurezza sul lavoro. Negli altri centri controllati non sono state riscontrate irregolarità e le norme igienico-sanitarie sono state rispettate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento