Iren, blitz di attivisti e famiglie agli sportelli: "Chiediamo il blocco dei distacchi"

Alle 11.20 di stamattina gli attivisti di Art Lab e Rete Diritti in Casa, insieme ad alcune famiglie che hanno subito il distacchi delle utenze, stanno protestando in strada Santa Margherita: "Vogliamo incontrare i dirigenti"

Gli attivisti della Rete Diritti in Casa e di Art Lab, reduci dal lavoro da volontari al quartiere Montanara 'assediato' dal fango, sono tornati ancora una volta all'interno dell'area dedicata agli sportelli di Iren, in strada Santa Margherita. Sono entrati verso le ore 11.20 con megafono e volantini che hanno distribuito ai clienti della multiutility in attesa del proprio turno. 

IL VIDEO DEL BLITZ

"Oggi siamo qui -dichiara un attivista- per chiedere il blocco dei distacchi di acqua, luce e gas per tutto il periodo invernale. La situazione economica di sempre più famiglie è critica e in molti non riusciranno a pagare le bollette. Steramo qui finchè non avremo un incontro con un dirigente, con il quale vorremmo confrontarsi sulla questione del blocco. Capiamo la situazione di emergenza della città in seguito all'alluvione per cui non vogliamo creare disturbo ai lavoratori e all'attività aperta al pubblico". La situazione è tranquilla dal punto di vista dell'ordine pubblico: sul posto un'auto della Digos. I dirigenti oggi non sono in sede e ora si sta trattando per fissare la data di un incontro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento