menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iren, l'ex Ministro Profumo sarà il nuovo presidente

L'accordo sulla nuova governance della società é stato raggiunto questa notte. Tra i candidati della Fsu, la finanziaria che detiene il pacchetto azionario controllato da Genova e Torino c'è anche Lorenzo Bagnacani

L'ex ministro Francesco Profumo sarà il presidente di Iren, Nicola De Sanctis, top manager Edison, l'amministratore delegato, Andrea Viero il vicepresidente. L'accordo sulla nuova governance della società é stato raggiunto questa notte, dopo una lunga trattativa, dal sindaco di Torino, Piero Fassino, dal sindaco di Genova, Marco Doria e dal sindaco di Reggio Emilia e neo ministro del governo Letta, Graziano Delrio.

La lista dei componenti del nuovo consiglio di amministrazione sarà presentata all'assemblea degli azionisti, convocata per il 27 giugno. Il termine scadeva a mezzanotte. Oltre a Profumo, Viero e De Sanctis, tra i candidati della Fsu, la finanziaria che detiene il pacchetto azionario controllato da Genova e Torino, ci sono anche il presidente uscente di Iren, Roberto Bazzano e il vicesindaco di Torino, Tom Dealessandri. Gli altri nomi sono Anna Ferrero per la componente torinese, Alessandro Ghibellini e Fabiola Mascardi per quella genovese, Ettore Rocchi (Reggio Emilia), Lorenzo Bagnacani (Parma), Barbara Zanardi (Piacenza) per quella emiliana. Gli azionisti privati indicano Roberto Firpo (Equiter) e Franco Amato (Fondazione Crt).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento