rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Istat, Parma è al terzo posto tra le città più attrattive

Perde invece nove posizione nella classifica del Sole 24 Ore

Guardando alla suddivisione per aree territoriali, sono le province del Nord le piu' attrattive, i trasferimenti tra Comuni comportano un saldo migratorio quasi sempre positivo. Il Trentino-Alto Adige (+2,4 per mille) si conferma la regione piu' attrattiva seguita da Emilia-Romagna (+2,1 per mille), Lombardia, Toscana (+1,4 per mille) e Friuli-Venezia Giulia (+1,2 per mille). Piu' contenuti i tassi migratori netti nelle altre regioni importanti sul piano economico e demografico, come Lazio (+0,8), Piemonte (+0,7) e Veneto (+0,6). Nelle regioni del Mezzogiorno si osserva un saldo negativo con valori elevati in Calabria (-3,2), Basilicata (-3,0) e Campania (-2,6).  Le province più attrattive sono Bologna (+ 3,9 per mille abitanti), Parma (+ 3,4 per mille abitanti) e Firenze (+3,1 per mille abitanti). 

Nella graduatoria del Sole 24 ore Parma e provincia escono invece più ridimensionate: 22° posto, con un calo di 9 posizioni. Un risultato determinato dalla situazione dell’ordine pubblico, che ci vede all'87esimo posto: addirittura 97esimi per scippi e borseggi e 85esimi per i furti in casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istat, Parma è al terzo posto tra le città più attrattive

ParmaToday è in caricamento