menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Istat, disoccupazione: in Emilia-Romagna il tasso cresce al 6.3%

Sulla media nazionale del 10,5% la nostra regione si piazza al quarto posto nel secondo trimestre, dietro il Trentino Alto Adige e le Regioni Autonome di Trento e Bolzano: l'occupazione è al 67,9%

Indagine dell'Istat. A fronte della percentuale del 10, 5% di disoccupazione su tutto il territorio nazionale in Emilia Romagna la disoccupazione si attesta al 6,3%, al quarto posto tra le Regioni italiane, dietro il Trentino Alto Adige, e le Regioni Autonome di Trento e Bolzano. Nel primo trimestre del 2012 il tasso di disoccupazione in Regione era del 5%. C'è stato quindi un incremento significativo. Il tasso di occupazione tra i 15 e i 64 anni è del 67,9% ed è rimasto invariato rispetto ai dati del primo trimestre dello stesso anno.

ISTAT: TUTTI I DATI DEL 2° TRIMESTRE

Nel secondo trimestre 2012 il numero degli occupati diminuisce in termini tendenziali dello 0,2% (-48.000 unità). Il risultato sintetizza il nuovo calo dell'occupazione maschile, a fronte del protrarsi del positivo andamento di quella femminile. L'aumento dell'occupazione più adulta con almeno 50 anni, soprattutto a tempo indeterminato, si contrappone al persistente calo su base annua di quella più giovane e dei 35-49enni.

Al calo tendenziale dell'occupazione italiana (-133.000 unità) si associa la crescita di quella straniera (+85.000 unità). In confronto al secondo trimestre 2011, tuttavia, il tasso di occupazione degli italiani rimane stabile, mentre quello degli stranieri segnala una nuova significativa riduzione (dal 63,5% al 61,5%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento