menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cittadinanza simbolica ai figli di immigrati: Parma sarà la prima

Sulla proposta, annunciata giorni fa dall'amministrazione Pizzarotti e discussa nel corso di due sedute della commissione Affari Istituzionali, è stato raggiunto un accordo con il Pd. Martedì dovrebbe essere approvata in Consiglio

M5S e Pd hanno trovato l'accordo e il Comune di Parma sarà probabilmente il primo in Italia a riconoscere, sia pure simbolicamente, la cittadinanza ai figli di immigrati che risiedono nel nostro Paese da almeno cinque anni. La proposta, annunciata giorni fa dall'amministrazione a 5 Stelle del sindaco Federico Pizzarotti e discussa nel corso di due sedute della commissione Affari Istituzionali, è stata messa a punto attraverso l'accordo trasversale tra la maggioranza di governo della città (M5S) e l'opposizione consiliare del Pd. Critici i rappresentanti di Udc e Pdl che considerano l'iniziativa 'una perdita di tempo'. La proposta sarà sottoposta a votazione del Consiglio martedì prossimo e, a meno di clamorose defezioni, è destinata a passare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento