Pesta la moglie davanti ai figli minorenni e la minaccia di morte: marito ricercato in tutta Italia

L'uomo, dopo aver saputo della denuncia, si è reso irreperibile: nel 2014 la moglie lo aveva allontanato da casa ma poi l'aveva riaccolto

L'ha umiliata, vessata, minacciata e pestata davanti ai tre figli minorenni. Una donna ivoriana, in italia dai primi Anni Novanta, ha deciso di denunciare il marito violento che, nel corso degli anni, le ha fatto vivere un vero e proprio incubo: già dopo i primi mesi di convivenza l'uomo si era mostrato violento ma la ragazza non lo aveva denunciato, anche se il suo comportamento si era aggravato nel corso del tempo. Il matrimonio tra i due era avvenuto nel Paese d'origine nel 2005, poi i due aveva iniziato la convivenza a Parma. Dopo che le botte erano diventate insostenibili nel 2014 la moglie ha deciso di avviare le pratiche per la separazione, allontanando il marito da casa. Dopo poco tempo però l'uomo era riuscito a convincerla a farlo tornare a casa, con la promessa che avrebbe cambiato atteggiamento. In realtà le violenze domestiche erano ricominciate con più violenza: la donna infatti è dovuta ricorrere più volte alle cure del Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore. Dopo l'intervento, in più occasioni, delle Volanti della Polizia a casa dei due la donna ha deciso di denunciare l'ex marito: lui, appena è venuto a sapere della denuncia si è allontanato dalla famiglia, disinteressandosi dei tre figli, e si è reso irreperibile. Gli inquirenti hanno raccolte diverse testimonianze che hanno confermato la natura violenta dell'uomo che era arrivato anche a minacciare di morte la moglie. E' stato emesso un provvedimento di rintraccio nei confronti dell'uomo su tutto il territorio nazionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento