Ivoriano semina il panico in centro con un coltello da cucina: 45enne in carcere

E' stato convalidato l'arresto dell'uomo che ieri pomeriggio è sceso in strada brandendo l'arma in via Repubblica: i poliziotti l'hanno bloccato anche grazie allo spray al peperoncino

Il coltello sequestrato allo straniero

È stato convalidato l’arresto effettuato dalla Squadra Mobile e dalle Volanti della Questura di Parma del 45enne ivoriano che ieri pomeriggio, venerdì 19 luglio, si è aggirato in alcune vie cittadine brandendo un coltello da cucina ed a dorso nudo. L’Autorità Giudiziaria ha disposto che l'uomo venga ristretto presso il carcere di Parma. 

L’uomo, dopo essere scappato ad un controllo della Polizia Municipale, ha iniziato ad aggirarsi tra le vie cittadine brandendo il coltello ed urlando frasi sconnesse. Il personale della Squadra Mobile e delle Volanti sono intervenuti ed hanno cercato più volte di instaurare un dialogo con l’ivoriano che però non ha mai voluto parlare con gli agenti.

I poliziotti hanno niziato a seguire l’uomo indirizzandolo verso un’area dove poterlo immobilizzare. Il tragitto dello straniero è stato seguito passo passo: le pattuglie delle Volanti e della Squadra Mobile sono giunte in viale Mentana. L’ivoriano è stato accerchiato dagli agenti ed è stato immobilizzato anche graie all'uso dello spray al peperoncino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato pertanto ammanettato e accompagnato in Questura per gli accertamenti: il 45enne è stato arrestatoper resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e denunciato per possesso di strumenti atti ad offendere. Solo il sangue freddo ed il coraggio degli operatori intervenuti ha impedito che l’uomo potesse aggredire o ferire che stavano tranquillamente girando in centro storico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

Torna su
ParmaToday è in caricamento